you reporter

Lavori pubblici

Tommasi annuncia 5 milioni di opere

Piano triennale delle opere pubbliche: interventi sui ponti Caduti della Libertà e Piccoli Angeli, e su piazza San Giuseppe

Tommasi annuncia 5 milioni di opere

Il programma triennale approvato dalla giunta comunale prevede che verranno spesi più di 5 milioni di euro a Cavarzere per gli interventi sulle opere pubbliche. E’ quanto annunciato dal sindaco Henri Tommasi. Tra i provvedimenti per la risistemazione del paese, il riassesto di piazza di San Giuseppe che costerà al comune 350mila euro, viste le sue condizioni di disfacimento e abbandono. La notizia è stata felicemente appresa in primis dagli abitanti della località al di là dell’Adige, e anche dal parroco Francesco Andrigo. E’ previsto infatti un altro importante intervento, la ristrutturazione del ponte “Caduti della libertà” che collega il centro cittadino e San Giuseppe, che costerà ben 907mila euro.

Altri lavori già nei piani passati sono stati confermati per questo triennio: l’asfaltatura di alcune vie, tra le quali via Pavanello, via Magellano, via XXIV maggio, via Caboto, via Riviera Montegrappa e via Rossetta a Rottanova. Il previsione per il prossimo anno, il 2020, c’è la sistemazione del ponte “Piccoli Angeli” di Boscochiaro, sul canale Gorzone: 360mila euro sono stati stanziati in proposito, per il passaggio dei sottoservizi ancora legati al vecchio ponte. Altri interventi riguardano l’impianto di illuminazione a Ca’ Dolfin, ma anche la sistemazione del cimitero di San Pietro per 85mila euro. La realizzazione del blocco mensa della scuola Dante Alighieri (400mila euro), la pista ciclabile nello stesso quartiere scolastico (150mila euro), l’ampliamento della palestra della scuola media Aldo Cappon (600mila euro) e interventi ungenti alla scuola materna di Pareole (240mila euro).

Nel 2021 invece, ultimo anno per la giunta Tommasi, sono previsti ulteriori investimenti, come quello della pista ciclabile per l’intero percorso, che peserà nelle casse del comune per un milione e 300mila euro. E’ previsto anche il rifacimento del manto stradale di via Matteotti, costruito nel secondo Dopoguerra, per cui verranno spesi 700mila euro; la sistemazione del secondo tratto della strada di Riviera Montegrappa (250mila euro) e altri lavori stradali in località Baggiolina (100mila euro). Anche il cimitero di Boscochiaro beneficerà di ristrutturazioni che costeranno 85mila euro. In totale quindi, per il biennio 2019-’20 verranno spesi 2 milioni e 200mila euro, mentre per il 2021 sono stati stanziati 3 milioni e 300mila euro per il territorio cavarzerano.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: Camera di Commercio e Cna: un mondo di opportunità per le imprese
speciali: Turatti Group

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl