you reporter

Politica

FdI: “Inaccettabile silenzio di Tommasi”

Michela Folli e Riccardo Tosello incalzano il primo cittadino: “E’ inadeguato”

FdI: “Inaccettabile silenzio di Tommasi”

Fratelli d’Italia attacca Tommasi: “Inaccettabile la sua presunzione di ‘non dover dar conto’ sulla questione della Cittadella socio sanitaria, come su troppi altri argomenti”. Le parole sono di Michela Folli, coordinatrice locale di FdI. E a rincarare la dose ci pensa anche Riccardo Tosello: “Stiamo insistendo anche riguardo la fusione con Cona: vogliamo un consiglio aperto per le risposte che ancora non abbiamo avuto”.

Il direttivo cavarzerano di Fratelli d’Italia chiede al sindaco Henri Tommasi chiarezza su una questione importante per il paese: il mantenimento dei servizi nella Cittadella socio sanitaria. Michela Folli, componente anche del direttivo nazionale di FdI, afferma: “Il silenzio e la sgarbatezza di Tommasi nei confronti dell’ex sindaco Parisotto parlano chiaro a cittadini stanchi di una gestione a dir poco approssimativa: non accettiamo risposte totalmente inadeguate alla funzione di sindaco, carica che Tommasi ricopre ormai da troppi anni senza portare risultato alcuno per Cavarzere. E’ inaccettabile la sua presunzione di ‘non dover dar conto’ su questo come su troppi altri argomenti: non rispondere è diventata per Tommasi una penosa consuetudine, ma affermare addirittura di non essere tenuto a farlo è scandaloso”.

Queste le parole di Folli per il primo cittadino, prima di passare la parola ad un altro esponente cavarzerano del partito, Riccardo Tosello, il quale si focalizza sul tema fusione Cavarzere-Cona. “Noi insistiamo e insisteremo sempre per conoscere la posizione istituzionale del comune di Cavarzere anche riguardo la fusione con Cona, che ci permetterebbe di mantenere, con maggior sicurezza, tutti i servizi in essere - parla così il presidente della consulta del sociale nel direttivo provinciale di FdI - da sempre noi di FdI chiediamo inutilmente, assieme alle forze politiche di minoranza, delucidazioni e risposte che non sono ad oggi pervenute. Chiediamo infine un consiglio aperto su queste tematiche in modo che anche i cittadini non rappresentati in consiglio possano esprimersi e possano soprattutto trovare finalmente risposta dalla giunta comunale”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl