you reporter

Politica

“Debito di fine mandato della giunta Tommasi per le strade”

Munari e Pasquali: “Hanno inserito in bilancio un mutuo di 900mila euro per asfaltature dall’1 gennaio prossimo”

“Debito di fine mandato della giunta Tommasi per le strade”

Pierfrancesco Munari, capogruppo della Lega Nord di Cavarzere

18/04/2020 - 10:32

“Per tutto il mandato le strade comunali sono state lasciate in condizioni disastrose, il leitmotiv ‘non abbiamo mai acceso un mutuo’ il sindaco Tommasi e l’assessore Orlandin l’hanno ripetuto fino alla nausea e adesso, quasi a fine mandato, cosa inseriscono in bilancio? Un mutuo da 900mila euro per asfaltare le strade dall’1 gennaio prossimo, che rimarrà un bel debito per la prossima amministrazione comunale: è una vergogna”. Pierfrancesco Munari, capogruppo della Lega, ed Emanuele Pasquali della omonima lista civica, intervengono in vista del prossimo consiglio comunale di mercoledì 30 aprile nel quale si voterà il bilancio di previsione.

“E’ incredibile dopo aver ascoltato le invettive dell’assessore Orlandin contro i mutui accesi dalle precedenti amministrazioni, bollati come debiti pesanti che avrebbero ingessato il loro operato, che, in scadenza di mandato, accendano un mutuo di 900mila euro per asfaltare le strade comunali - proseguono - dopo averci tenuto per tutti questi anni con le strade in condizioni disastrose hanno il coraggio di finanziarne l’asfaltatura proprio a ridosso delle prossime elezioni, come evidente marchetta elettorale per i cittadini”.

“Se lo avessero fatto a metà del loro incarico, avrebbe avuto un senso - riflettono Munari e Pasquali - e lo avrebbe avuto a maggior ragione se si considera che l’anno scorso avevamo presentato una interrogazione per aderire a un bando della Regione Veneto per l’asfaltatura stradale, che ha visto premiati tutti i comuni col 50% di contributo a fondo perduto. Se ci avessero ascoltato avrebbero risparmiato 450mila euro che invece graveranno sulla prossima amministrazione”.

“Evidentemente si sono accorti che il loro consenso è sceso ai minimi storici, così hanno ben pensato, come nelle peggiori abitudini della pubblica amministrazione, di ‘chiudere in bellezza’, a suon di marchette fatte attraverso le asfaltature - concludono Munari e Pasquali - dopo che per tutto il mandato hanno praticamente preso in giro i cittadini. E speriamo che proprio i cittadini si accorgano del niente che la giunta Tommasi ha prodotto in questi quattro anni e non premino le bugie della sua amministrazione”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl