you reporter

CAVARZERE

14mila tamponi di rientro in sole due settimane

I numeri dell'Ulss 3

14mila tamponi di rientro in sole due settimane

L’Ulss 3 fa il test a chi rientra dai paesi sotto osservazione: più di 14mila da ferragosto nei punti organizzati. In sole due settimane, più di 14mila persone di rientro dai Paesi sotto osservazione a causa del tasso di contagio da coronavirus sono state sottoposte al tampone dall'Ulss 3 serenissima.

“Dal sabato di Ferragosto - spiega il direttore generale Giuseppe Dal Ben - quando abbiamo aperto i cinque punti sul territorio e la postazione in aeroporto, sono state 14.099 le persone sottoposte a tampone, 4.032 delle quali nei punti sul territorio e 10.067 al Marco Polo, dove operiamo in collaborazione con ‘save’. Abbiamo dato una risposta immediata ai viaggiatori che rientravano dai quattro paesi per i quali le normative hanno introdotto l'obbligo di tampone al rientro, e cioè Grecia, Spagna, Croazia e Malta”.

“Da giovedì, poi - prosegue la spiegazione - abbiamo accolto anche le persone di rientro dalla Sardegna, sia nelle sedi sul territorio, sia in aeroporto. Per questi viaggiatori non c’è l’obbligo del tampone al rientro, che è quindi facoltativo; sono però moltissime le persone che, con senso di responsabilità, si stanno sottoponendo al test: solo nel primo giorno, 110 nelle sedi sul territorio e 143 in aeroporto”.

“L'impegno prosegue: i cinque punti distribuiti nel territorio aprono e lavorano ogni mattina, anche il sabato e i festivi, dalle 7 alle 13 - continua Dal Ben - in aeroporto gli operatori dell'Ulss 3 sono a disposizione di chi sbarca dai voli 24 ore su 24”.

Nei cinque punti sul territorio i tamponi si eseguono senza necessità di prescrizione né di prenotazione, e sono aperti ogni giorno con accesso libero dalle 7 alle 13.

Particolarmente impegnativo è stato fin qui il lavoro nelle tre sedi di Favaro Veneto (1.289 tamponi eseguiti al distretto sanitario), del distretto sanitario di Noale (1.033) e dell'ospedale di Dolo (946); a Venezia le persone testate presso l'ex Giustinian sono state fin qui 451, all'ospedale di Chioggia 313. All'aeroporto Marco Polo, in collaborazione con “save”, le postazioni dell'Ulss 3 hanno lavorato e lavorano 24 ore su 24, a disposizione di tutti i voli interessati: i passeggeri in arrivo possono quindi decidere di fare qui il loro test, oppure di rientrare a domicilio e rivolgersi entro le 48 ore alle postazioni sul territorio. Le persone che hanno scelto di effettuare il tampone già in aeroporto sono state fin qui 10.067.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl