you reporter

CAVARZERE

Torna lo specchio convesso, l'incrocio ora è più sicuro

il segnale è stato ricollocato per ampliare la visibilità degli automobilisti che si devono immettere nella regionale 516

Torna lo specchio convesso, l'incrocio ora è più sicuro

“Ce l’abbiamo fatta: è tornato lo specchio convesso”: il segnale è stato ricollocato per ampliare la visibilità degli automobilisti che si devono immettere nella regionale 516 e garantire, quindi, la sicurezza all’incrocio.

Installato lo specchio stradale convesso all’incrocio con Ca’ Beadin e la provinciale 2 con la strada regionale 516, che porta ad Adria: molte erano state negli ultimi mesi le segnalazioni da parte dei cittadini che trovavano grande difficoltà nell’attraversare l’incrocio a causa della scarsa visibilità causata appunto dalla mancanza dello specchio parabolico.

“Finalmente, dopo tanto, è tornato lo specchio convesso - afferma uno dei cittadini che avevano segnalato il problema - Siamo riusciti a riaverlo”.

Le segnalazioni rispetto a questo sentito problema infatti continuavano da qualche mese, tanto che i cittadini lamentavano di aver “superato i limiti della decenza e della pazienza a causa dal totale disinteresse di chi avrebbe dovuto provvedere. Telefonate fatte in comune, articoli di giornale, ma nulla, nulla di nulla”, lamentavano i cavarzerani.

L’incrocio sulla strada regionale 516 infatti, è molto pericoloso per chi proviene da Ca’ Beadin o dalla strada provinciale 2, e che deve immettersi nella regionale senza poter avere abbastanza visibilità, ma oggi finalmente lo specchio parabolico è stato reinstallato.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl