you reporter

CAVARZERE

Gli alunni sono tornati in classe

Capponi, studenti negativi rientrati. Per il positivo, didattica digitale integrata fino a quando non sarà guarito dal Covid-19

Nuovi finanziamenti per sistemare le scuole

Scuola media "Cappon": i ragazzi della classe risultati negativi al test sono rientrati a scuola. "Per il caso accertato, in obbligo di quarantena, provvederemo alla didattica digitale integrata" ha spiegato la dirigente scolastica Ilaria Finotti.

Nei giorni scorsi una comunicazione data dal sindaco Henri Tommasi e dalla dirigente scolastica dell’istituto comprensivo cavarzerano aveva avvisato rispetto ad un caso accertato di coronavirus tra gli alunni della scuola media "Aldo Cappon".

Secondo le disposizioni date dal protocollo che era stato prontamente attuato - come aveva spiegato il primo cittadino - la classe era stata tempestivamente sanificata e gli insegnanti e gli alunni della classesottoposti a tampone, che era successivamente risultato negativo per tutti. Via libera, quindi, al rientro degli insegnati nella normale attività lavorativa, mentre per gli alunni era previsto un secondo controllo tramite tampone, e nel frattempo quindi la didattica a distanza. Dopo il secondo tampone, la dirigente scolastica ha voluto avvisare rispetto alla riammissione degli studenti nell’istituto: "I ragazzi della classe risultati negativi al test, questa mattina (ieri ndr) sono rientrati a scuola come da indicazione del dipartimento di prevenzione. Per il caso accertato in obbligo di quarantena stiamo provvedendo ad attivare la didattica digitale integrata".

Durante i giorni scorsi comunque il primo cittadino aveva voluto tranquillizzare la cittadinanza e gli studenti, chiarendo che il protocollo sanitario era stato applicato in modo rigoroso, affinché il caso di positività al virus non potesse svilupparsi e quindi utile ad evitare il dilagare del coronavirus. "Per fortuna il protocollo è stato applicato prontamente - aveva spiegato il sindaco - in questo momento i mezzi di protezione e le regolamentazioni date dal ministero che sono state applicate nell’ambito scolastico hanno funzionato, visto che dopo aver riscontrato un caso di positività al virus il contagio è rimasto circoscritto".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl