you reporter

LA CERIMONIA

La città saluta padre Pierantonio

Dopo cinque splendidi anni alla parrocchia di San Mauro è stato trasferito a un altro incarico

La città saluta padre Pierantonio

Una cerimonia di saluto e ringraziamento per padre Pierantonio, che lascia Cavarzere dopo 5 anni. “Grazie a padre Pierantonio per questa quotidianità, per questo spirito vissuto, testimoniato e trasmesso in patronato”: queste alcune parole spese dal sindaco Henri Tommasi per l’occasione.

Dopo 5 anni di presenza nella parrocchia di San Mauro a Cavarzere, padre Pierantonio viene chiamato a continuare la sua attività di padre canossiano in un’altra parrocchia, quella di Fasano, e per questo il patronato San Pio X ha voluto organizzare una cerimonia di ringraziamento prima della sua partenza.

La celebrazione eucaristica si è svolta al patronato, alle 10, la scorsa domenica: una celebrazione alla quale tutta la comunità parrocchiale era invitata a partecipare. Era presente anche il sindaco Henri Tommasi, che durante la solennità ha voluto spendere parole di ringraziamento: “A nome dell’amministrazione comunale di Cavarzere e certo di interpretare i sentimenti di tutta la cittadinanza, desidero rivolgere a padre Pierantonio il più caloroso ringraziamento per questi suoi cinque anni di impegno nella nostra comunità. Sono stati anni densi ed impegnativi, in cui non sono mancate le difficoltà (a cominciare dai due periodi di chiusura forzata del nostro patronato, prima per l’inizio dei lavori di ristrutturazione dello stabile e poi per l’emergenza Covid) ma per fortuna anche i momenti felici con e per i nostri ragazzi.

I gruppi di ragazzi e di adulti, le associazioni, i genitori, le nostre famiglie hanno sempre trovato qui in patronato accoglienza ed amicizia. Penso alle tante iniziative (ecclesiali e non) di questi anni, ma penso soprattutto alla quotidianità del patronato, che in questi anni padre Pierantonio ha vissuto ed incarnato con la sua presenza costante e discreta, con il sorriso, con la semplicità dell’accoglienza verso tutti nello spirito evangelico e dell’attenzione per i più piccoli nello spirito del carisma canossiano”.

“Come Cavarzerani - ha proseguito - vogliamo dire il nostro grazie a padre Pierantonio per questa quotidianità, per questo spirito vissuto, testimoniato e trasmesso in patronato. Qui si respirano valori importanti non solo per una comunità ecclesiale ma anche per una società civile. Da parte dell’amministrazione comunale giunge poi un grazie davvero sentito per lo spirito di collaborazione sempre dimostrato nella realizzazione di iniziative e progetti a beneficio dei nostri ragazzi e di tante persone bisognose”.

“Caro padre Pierantonio, la tua permanenza qui tra noi è stata davvero un dono per Cavarzere. Siamo certi che anche la nuova realtà che ti accoglierà godrà di molti frutti di bene grazie alla tua opera. Ti auguriamo il meglio per il tuo cammino, perché te lo meriti. Ti accompagniamo con la nostra gratitudine ed il nostro affetto. Grazie padre Pierantonio”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl