you reporter

CAVARZERE

Ancora positivi tra gli infermieri: tamponi fermi

Si prolunga la situazione di stallo alla Medicina di gruppo integrata

Ancora positivi tra gli infermieri: tamponi fermi

Alla cittadella sanitaria di Cavarzere viene prolungato il periodo di stop per i tamponi rapidi: ci sono ancora positivi tra gli infermieri.

"Siamo costretti a ritardare la ripresa dell’effettuazione dei tamponi rapidi nella nostra medicina di gruppo integrata a Cavarzere per il persistere della positività di parte del nostro personale infermieristico - ha informato il personale - Riprenderemo appena possibile".

Ancora ferma quindi l’attività alla cittadella socio sanitaria di Cavarzere, uno stop che permane dal 19 dicembre, quando erano stati rilevati 2 casi di positività tra le segretarie, 3 tra le infermiere e 1 tra i medici.

"È necessario interrompere la catena dei contagi e chiudere per alcuni giorni l’attività - aveva avvisato il personale - Manterremo in atto il servizio lavorando dalle sedi periferiche: gli ambulatori in periferia resteranno aperti con gli stessi orari della cittadella. Nella sede centrale resterà attivo il servizio di segreteria e l’infermeria solo per le cose non procrastinabili. L’esecuzione dei tamponi rapidi viene momentaneamente sospesa: i pazienti già in appuntamento verranno chiamati e indirizzati ad altra sede".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl