you reporter

CAVARZERE

Decoro e detrazione, col bonus

Importante misura di sostegno per promuovere il recupero delle facciate di edifici privati

Decoro e detrazione, col bonus

La legge di bilancio 2020 ha introdotto una detrazione fiscale per favorire il recupero delle facciate: è possibile detrarre dall’imposta sul reddito delle persone fisiche il 90 per cento delle spese sostenute fino al 31 dicembre 2020 per gli interventi di recupero e restauro delle strutture opache delle facciate degli edifici.

Una opportunità importante e anche una misura di sostegno non proprio secondaria per il decoro urbano.

L’assessorato all’Urbanistica e all’edilizia privata, guidato da Catia Paparella, mette in campo il bonus facciate, con il quale è stata introdotta una detrazione fiscale per favorire il recupero delle facciate degli edifici di Cavarzere.

“È possibile detrarre dall’imposta sul reddito delle persone fisiche (irpef) il 90 per cento delle spese sostenute fino al 31 dicembre 2020 per gli interventi di recupero e restauro delle strutture opache delle facciate degli edifici - ha spiegato in una nota l’amministrazione di Cavarzere, dando conto di questa importante novità - Per le spese documentate, sostenute nell’anno 2020, relative agli interventi, ivi inclusi quelli di sola pulitura o tinteggiatura esterna, finalizzati al recupero o restauro della facciata esterna degli edifici esistenti ubicati in zona A o B ai sensi del decreto del Ministro dei lavori pubblici, spetta una detrazione dall’imposta lorda pari al 90 per cento”.

Il comune, tra l’altro, per agevolare i cittadini, ha introdotto nel sito internet un link che serve a verificare se il proprio edificio ricada in zona A o B del piano degli interventi del comune di Cavarzere. La classificazione ,infatti, è importante per il bonus.

L’assessore Catia Paparella auspica, dal momento in cui è stato annunciato, che i cittadini approfittino del bonus per rinnovare le facciate dei propri edifici e di conseguenza il decoro delle zone centrali, e aveva spiegato che l’impegno dell’amministrazione sarebbe comunque proseguito per incentivare il recupero del patrimonio edilizio esistente, ricorrendo a tutte le misure possibili.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl