you reporter

CAVARZERE

Un aiuto destinato ai nostri amici a quattro zampe senza una famiglia

Il comune concede al canile di Chioggia 7.917 euro per il mantenimento e l’affido di cani randagi e vaganti catturati nel territorio comunale

Un aiuto destinato ai nostri amici a quattro zampe senza una famiglia

Tutela degli animali: il comune concede al canile di Chioggia 7.917 euro per il mantenimento e l’affido di cani randagi e vaganti catturati nel territorio comunale.

La legge per la tutela degli animali d’affezione e prevenzione del randagismo prevede una stretta collaborazione tra l’Ulss competente, i Comuni e le associazioni protezionistiche degli animali. Il fenomeno di abbandono è tuttora diffuso e per questo sussiste la necessità di mantenimento e custodia da parte del comune dei cani randagi catturati nel territorio comunale. Il Comune non possiede strutture in grado di adempiere agli obblighi di legge e si quindi rende inevitabile ricorrere alle prestazioni di un soggetto esterno, che in questo caso è il comune di Chioggia, in particolare il canile comunale di Sant’Anna, che ha ricevuto l’incarico e il corrispondente contributo economico da parte del Comune di Cavarzere per il mantenimento dei cani randagi o vaganti nel territorio cavarzerano.

Per quest’anno la somma totale che il Comune di Cavarzere ha concesso al canile di Chioggia è di 7.917 euro, e servirà per il ricovero, l’affidamento e il mantenimento dei cani randagi recuperati sul territori comunale e portati in canile.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl