you reporter

Chioggia

Mobilità sostenibile a “due ruote”

Grazie al Moves, sono state installate quattro ciclostazioni nella sede Itis “Augusto Righi”

Mobilità sostenibile a “due ruote”

Grazie al progetto “Moves” (Mobilità sostenibile nel territorio veneziano e nelle scuole) della città metropolitana di Venezia, sono state installate quattro ciclostazioni a spinta ed elettriche nella sede Itis “Augusto Righi” di Chioggia, scuola superiore che fa parte dell’Istituto Cestari-Righi di Chioggia. Infatti, hanno aderito quattro istituti scolastici tra Mestre e Chioggia e in tutto si tratta di ben 232 posti bici: 6 portabici da 4 posti per ricarica elettrica, 30 portabici da 6 posti per bici normali, a cui si aggiungono le 7 stazioni di ricarica a 4 posti ciascuna e 4 stazioni di riparazione. Complessivamente sono 20 pensiline tra doppie e singole installate nei licei Franchetti e Bruno e all’Istituto Gritti di Mestre e all’Istituto Righi di Chioggia.

Il progetto, finanziato nell’ambito del Programma sperimentale nazionale di mobilità sostenibile casa-scuola e casa-lavoro promosso dal ministero dell’ambiente, vuole incentivare gli studenti ad una mobilità ecosostenibile, oltre che permettere la manutenzione e la riqualificazione di parte dell’area esterna delle sedi degli istituti scolastici. Quindi si tratta di un progetto estremamente utile e che prevede anche una serie di attività dedicate a facilitare la realizzazione di esperienze e progetti ecosostenibili per gli spostamenti degli studenti e del personale degli istituti scolastici secondari di secondo grado del territorio metropolitano. “È un progetto che si è sviluppato con interesse dai ragazzi, anche perché si lega alle esperienze e alle materie che vengono già svolte da molti anni nel nostro istituto - spiega Marco Nordio, professore di materie tecniche e responsabile dell’ufficio tecnico dell’Istituto - Ci interessava molto questo progetto visto che moltissimi dei nostri studenti utilizzano la bici, in particolare quella elettrica. Inoltre, abbiamo in mente di realizzare delle ciclostazioni anche nella sede Cestari, oltre che un parcheggio con un impianto fotovoltaico per le macchine elettriche”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl