you reporter

Chioggia

“Tagliamo i gettoni di presenza”

La proposta arriva dalla consigliere Romina Tiozzo

“Tagliamo i gettoni di presenza”

Ridurre il costo del consiglio comunale: Romina Tiozzo presenta lo stesso ordine del giorno che fu bocciato nel dicembre 2016 alla consigliera Maria Chiara Boccato, da poco eletta presidente del consiglio. Attualmente i consiglieri percepiscono un gettone di presenza di 67 euro, il massimo consentito dall’articolo 82 del Tuel (testo unico degli enti locali). La Tiozzo, nel suo ordine del giorno, chiede che la retribuzione scenda a 36 euro, cioè il minimo previsto per il Comune di Chioggia.

Non solo, nell’ordine del giorno si chiede che il presidente del consiglio comunale rinunci all’indennità prevista dal Tuel qualora i suoi redditi superino i 20mila euro annui lordi al netto delle indennità stessa. “Già quando lo presentò la consigliera Boccato - spiega Romina Tiozzo – avevo votato favorevolmente, ma la maggioranza del consiglio lo ha bocciato. Ora lo ripresento con la speranza che, questa volta, trovi il consenso dei miei colleghi. L’azione politica si esercita per servizio e non per professione e Chioggia oggi si trova ad affrontare una difficile situazione socio-economica che non permette alle casse comunali di fare fronte a certe necessità della città stessa. Inoltre non va dimenticato che la riduzione delle spese derivanti dall’esercizio dell’azione politica è sempre stato uno dei punti cardine del programma nazionale del Movimento 5 stelle”. L’ordine del giorno della Tiozzo prevede anche di vincolare i soldi risparmiati annualmente, in progetti con finalità sociali (istruzione, sport, cultura, sostegno sociale) concordati con i 2 o 3 delle forze politiche presenti in consiglio.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl