you reporter

CENTROSINISTRA

Fontolan svela nomi e simbolo della Lista

L’attuale vicesindaco: “Il logo in continuità con l’amministrazione Tommasi di 10 anni”

Fontolan svela nomi e simbolo della Lista

10/09/2021 - 15:45

“Cavarzere non ha bisogno di slogan ma di idee semplici e concrete legate alla vita quotidiana. Ci mettiamo a disposizione per un futuro migliore”: queste le promesse del candidato sindaco Paolo Fontolan per la lista “Idea per Cavarzere”. Si è tenuta lo scorso mercoledì sera nella sala convegni di palazzo Danielato la conferenza stampa per la presentazione della lista “Idea per Cavarzere” e la candidatura dell’attuale vicesindaco Paolo Fontolan; a sostegno del candidato presente all’incontro anche il consigliere regionale del partito democratico Jonatan Montanariello.

“Ho accettato la proposta di candidarmi e mettermi a disposizione per i prossimi anni”, ha iniziato Fontolan, aprendo la serata. Svelato anche il simbolo della lista elettorale, nel quale non compare nessun logo di partito o forza politica: “Le forze politiche che concorrono sono diverse, ma in nome del nostro paese hanno accettato di fare un passo indietro e a rinunciare alla visibilità”. Tra i candidati in lista sono presenti le forze del partito democratico, la lista civica “Siamo Cavarzere”, “Patrioti Veneto”, il movimento “Cavarzere con Conte”, i “democratici cristiani cavarzerani”, oltre ad altre persone che non si riconoscono in una precisa formazione politica.

Il simbolo, peraltro, ricorda quello del secondo mandato dell’amministrazione Tommasi: “Questo sta a significare il proseguimento di questi 10 anni ma anche la volontà di fare di più e di meglio”.

“Siamo convinti che Cavarzere non abbia bisogno di slogan ma di idee semplici e concrete legate alla vita quotidiana. Pensiamo che i cavarzerani abbiano voglia di vivere in un paese bello, vivibile, gradevole e per questo il nostro impegno sarà quello di curare sempre più il decoro urbano e le piccole cose legate alla vita quotidiana”. Questa una delle idee della lista di Fontolan, oltre a quella del miglioramento della viabilità, la possibile fusione con Cona, il tema della sanità e del sociale, quella della scuola, il tema della sicurezza con la proposta di un tavolo di lavoro per il confronto tra amministrazione e forze dell’ordine, oltre all’idea di dar vita ad una “consulta delle frazioni” e che in ogni frazione venga creato un “polmone verde” come punto di aggregazione. Inoltre anche massima attenzione alle possibilità di sviluppo del paese ma senza stravolgere la vivibilità del territorio.

“Noi ci mettiamo a disposizione e vogliamo metterci la faccia per un futuro migliore. Vi garantiamo tutto il nostro impegno”, ha concluso Fontolan.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl