you reporter

CAVARZERE

In arrivo oltre un milione e mezzo di euro

Il sindaco Munari informa dell’assegnazione delle risorse del Pnrr del piano integrato

In arrivo oltre un milione e mezzo di euro

30/04/2022 - 13:34

Finanziato il progetto della città metropolitana “Più sprint”, che porterà in città - e quindi agli impianti sportivi di via Spalato - un milione e 570mila euro per opere di “valorizzazione funzionale”.

Il sindaco Pierfrancesco Munari pubblica la lettera pervenuta dal sindaco della città metropolitana, Luigi Brugnaro, con la quale informa l’assegnazione delle risorse del Pnrr del piano integrato denominato “Più sprint”: si tratta di un piano guidato dalla città metropolitana per la promozione di servizi sportivi e socio culturali allo sviluppo di attività di aggregazione, dalla rinascita delle periferie alla rigenerazione di parchi e giardini scolastici.

“Un milione e 570mila euro in arrivo. La riqualifica di via Spalato diventa realtà!”, ha detto il sindaco Munari, che insieme alla giunta aveva proposto il progetto di “valorizzazione funzionale dell'impianto sportivo comunale di via Spalato quale punto strategico di aggregazione sociale e sportiva nel territorio”; uno spazio urbano che risulta in stretta relazione con gli istituti scolastici di diverso grado ed il centro storico della città. Con questo finanziamento quindi ci sarà una riqualifica molto importante, che riguarderà il campo da calcio e i campi da tennis, l’efficientamento degli spogliatoi, la sistemazione delle tribune e della pista di atletica leggera, da ripristinare totalmente gli impianti sportivi, opere per le quali è stato stabilito l’importo complessivo di un milione e 569.479 euro.

“È in corso di pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale il decreto firmato dal ministro dell'interno per il finanziamento dei 34 progetti presentati dalla città metropolitana che coinvolgono 28 comuni nell'ambito della realizzazione del ‘bosco dello sport' dell'attuazione di ‘Più Sprint’ (piano integrato urbano per sport rigenerazione inclusione nel territorio metropolitano veneziano) - si legge nel documento inoltrato da Brugnaro - Diventa, dunque, realtà per tutta la città metropolitana e i comuni coinvolti l'assegnazione delle risorse del Pnrr con un contributo di 139.637.277 euro e un cofinanziamento di 194.155.408 euro da parte dei Comuni coinvolti per un totale di 333.792.685 euro".

"La firma del decreto da parte dei due ministeri è la prova della qualità del grande progetto a cui la città metropolitana ha lavorato in questi mesi. Quella che stiamo svolgendo è un'azione politicamente rilevante per le prossime generazioni. Colgo l'occasione per ringraziarti per la collaborazione dimostrata che ci ha permesso di raggiungere questo risultato e che ti prego di estendere a tutti i tuoi collaboratori. Ora si tratta di passare alla fase operativa, per rispettare il termine finale dei lavori previsto per il 30 giugno 2026, in linea con il termine di conclusione del piano nazionale di ripresa e resilienza”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl