Cerca

Papozze

Sindaco condannato per lesioni al consigliere

Finisce in tribunale una vicenda accaduta durante un consiglio comunale

Sindaco condannato per lesioni al consigliere

Un consiglio comunale molto acceso e alla fine, la giravolta di un consigliere su una sedia a rotelle, le lesioni e la condanna. Protagonisti di questa vicenda sono Piermarino Veronese e il sindaco Pierluigi Mosca. Quest’ultimo è stato condannato dal giudice d’Appello Laura Contini a pagare 800 euro più le spese legali a Veronese, dopo che Mosca, assistito dall’avvocato Gianfranco Munari, aveva fatto appello alla pronuncia del giudice di pace. I fatti si sono verificati il 1 aprile del 2015, durante un consiglio comunale. Il sindaco Mosca avrebbe trascinato la sedia a rotelle su cui era seduto Piermarino Veronese fino al centro della stanza e secondo una dinamica ricostruiti in processo, avrebbe cagionato lesioni personali consistite in un trauma alla spalla destra, giudicate guaribili in 75 giorni.

Piermarino Veronese era assistito dall’avvocato Enrico Cappato e due testimoni avrebbero confermato la versione di quest’ultimo, sebbene l’avvocato Munari dichiari che erano molto insicure come testimonianze, tanto da giudicare “insufficienti le prove”. Alla fine il giudice Contini ha dato ragione al consigliere comunale da sempre nemico politico di Mosca e che contro di lui ha corso per le ultime elezioni a Papozze del 2019.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy