Cerca

BADIA POLESINE

Levi, studenti nel sentiero in Comelico

Erano presenti all'inaugurazione della nuova sede

Levi, studenti nel sentiero in Comelico

Anche gli studenti del Primo Levi tra gli artefici del nuovo sentiero che da Gera sale a Candide in Comelico. Erano presenti anche gli studenti del liceo linguistico badiese all’inaugurazione del nuovo sentiero recuperato dagli oltre 60 studenti di Scuole outdoor in rete che, in collaborazione con le Regole di Candide e il Comune di Candide, dal 16 maggio si sono alternati in questo lavoro.

E’ il primo step del progetto “La scuola per le Dolomiti” che prevede, tra le varie iniziative, il ripristino di un percorso turistico, ad anello, che collegherà i paesi di Danta, Padola, Dosoledo, col Rosson, Casamazzagno e Candide, seguendo antichi sentieri utilizzati anche per la monticazione e che vedrà nei prossimi anni, classi di studenti partecipare attivamente alla realizzazione di questa importante azione per il Comelico.

A rappresentare Scuole outdoor in rete il dirigente scolastico dell’istituto capofila, il Primo Levi di Badia Polesine: “Un impegno espresso in queste settimane vuole testimoniare quanto le scuole possono fare per l’ambiente - le parole del dirigente Amos Golinelli - collegando pianura e montagna, anzi giovani di pianura e di montagna, che si trovano assieme nella tutela del proprio territorio comune. Un grazie ai docenti che hanno saputo accompagnare in questa difficile e impegnativa sfida le classi partecipanti, e un grazie anche agli studenti che hanno compreso che i campus di lavoro sono il risultato di un insieme di competenze che vengono donate al territorio ospitante”.

Prima dell’inaugurazione, a cui hanno partecipato anche degli studenti di Candide, è stata presentata da parte del prof Traversari, coordinatore della Rete, il progetto “La scuola per le Dolomiti” a cui è seguita la firma dell’accordo quadro, quale impegno per sviluppare una collaborazione corale all’iniziativa, nell’interesse della comunità comeliense.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy