you reporter

Scardovari avrà un nuovo porto <br/> Bellan: "Progetto strategico"

37102
SCARDOVARI Porto Tolle) - Approvato dal ministero il progetto di ampliamento del porto peschereccio di Scardovari. Se n’è parlato ieri mattina in sala consiliare, a Porto Tolle, durante una conferenza stampa alla quale hanno partecipato l’amministrazione comunale, Consvipo e i progettisti dello Studio Biolcati di Porto Tolle.

A parlarne il sindaco Claudio Bellan: “Quella di stamattina (ieri per chi legge, ndr) è una breve presentazione di un progetto strategico per il nostro territorio che abbiamo perfezionato a fronte di un’opportunità che abbiamo voluto cogliere, una collaborazione con Consvipo che ci ha guidato su questo tipo di finanziamento a livello nazionale”. L’ambizioso progetto è stato finanziato dallo stato per un importo di un milione 43mila e 263 euro e dall’amministrazione comunale per un importo di 106mila euro. Dunque, l’intenzione della giunta Bellan di rivolgere l’economia principale del territorio al settore primario della pesca raggiunge qui i risultati sperati, dopo quelli della pubblicizzazione della manifestazione di interesse per la gestione dei porti di Pila e Scardovari. Quindi, entra nel merito l’assessore ai lavori pubblici Valerio Gibin: “Con questo stralcio, ossia il sesto, si completerà la visione organica di un intervento protratto negli anni. Un ringraziamento doveroso va a Consvipo che ci ha permesso di formalizzare la domanda con tempestività”.

Le difficoltà, tuttavia, non sono mancate come fa sapere lo stesso presidente di Consvipo, Angelo Zanellato: “All’inizio lo stato ci aveva concesso un importo di soli 246mila euro, ma poi, lavorando in tempi strettissimi, siamo riusciti a portare elementi concreti per avere il riconoscimento del progetto”.

Ieri, quindi, si è sottoscritto l’accordo tra amministrazione comunale e Consvipo, rispettivamente soggetto attuatore e controllore. Il progetto si distingue in due parti: bacino A e bacino B. Il primo, di 50mila metri quadrati, è un completamento del porto esistente mentre il secondo, di 47mila metri quadrati, è un ampliamento del porto attualmente privo di infrastrutture. L’avvio dei lavori dovrebbe completarsi entro l’anno.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl