you reporter

Commissariato di Porto Tolle<br/>il viceministro scrive a Crivellari

crivellari[1].JPG

Diego Crivellari

Il Viceministro degli Interni, Filippo Bubbico ha inviato all'onorevole Diego Crivellari una lettera con la quale spiega l'attuale situazione del piano di razionalizzazione delle Forze dell'Ordine, ancora al vaglio del Governo. "Avevo segnalato al viceministro Bubbico il rischio della soppressione del Commissariato di pubblica sicurezza di Porto Tolle - spiega Crivellari - con notevoli disagi per la cittadinanza ma soprattutto con la certezza che questo avrebbe aumentato la percezione dell'insicurezza nel territorio. Il Ministero oggi fa sapere che il piano conosciuto nei primi mesi dello scorso anno è stato scavalcato dalla decisione del Governo di presentare un nuovo disegno di legge, che eviti sovrapposizioni dispersive ma che favorisca la gestione associata ed efficiente dei servizi. Il provvedimento dovrà guardare con un occhio al contenimento della spesa pubblica ma con l'altro osservare le specificità dei territori".
"Alla luce di quanto il Governo vuol fare - continua - per Porto Tolle ritengo debbano continuare a valere le richieste che in maniera unanime tra politici ed istituzioni locali abbiamo sempre espresso ovvero che venga tutelato il presidio del territorio. L'indirizzo del nuovo Decreto ci fa pensare in maniera positiva soprattutto per le realtà come il commissariato di Porto Tolle poiché, oltre che essere unico corpo di polizia a presidio dell'area, conta anche su una specificità legata appunto alla particolarità del territorio. Spero che le risorse che saranno recuperate attraverso una nuova riorganizzazione saranno investite nei compiti prettamente operativi con un maggior beneficio dei servizi e dell'azione di polizia".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl