you reporter

I lavoratori della centrale in agitazione <br/> "Enel non ci abbandoni"

39895
PORTO TOLLE - I lavoratori della centrale Enel hanno manifestato davanti ai cancelli dello stabilimento di Polesine Camerini contro la decisione da parte dell'azienda di lasciare a casa circa una cinquantina di operai.

"Come lavoratori - recita un comunicato stampa - chiediamo ad Enel di fermare quest'azione in atto sul personale e di presentare un'alternativa di lavoro a questo sito. Dimostri alla gente che ha sempre creduto in quest'azienda, che esiste la possibilità di continuare a lavorare qui".

Il comunicato prosegue: "Diversamente avrà ragione che diceva che Enel è inaffidabile e stava prendendo in giro tutti solo con lo scopo di sfruttare questo territorio e abbandonarlo a se stesso quando non gli sarebbe più servito".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl