you reporter

Compravendita di armi<br/>condannato l'intermediario

tribunale[2].JPG

Il tribunale di Rovigo

Tre anni e sei mesi di reclusione. A tanto ammonta la condanna inflitta ieri dal gip di Rovigo, a carico di un rosolinese di 60 anni, accusato di cessione di armi. L’uomo secondo l’accusa, avrebbe fatto da intermediario nella compravendita di una pistola calibro nove parabellum e di un taser.
Il procedimento nasce nell’ambito dell’indagine per un reato più grave: il rosolinese, infatti, avrebbe svolto il ruolo di mediatore per l'acquisto e la cessione di armi tra chi riusciva a procurarle e i membri di una banda sotto accusa per una serie di furti aggravati.



LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl