you reporter

Giallo sulle gambe di donna mozzate<br/> indagini del Ris su un calzino

40331

24/05/2015 - 16:00

di Alberto Garbellini

BOCCASETTE (Porto Tolle) - Giallo sulle gambe di una donna ritrovate nel delta. Ancora accertamenti. I riflettori attualmente sono puntati sul brandello di calza ritrovato addosso ad una delle due gambe restituite dal mare Adriatico nelle scorse settimane.

Gambe mozzate dal resto del corpo e che sono risultate appartenere ad un’unica donna.

Ora medici legali e Ris di Parma stanno cercando di esaminare i brandelli di tessuto, un calzino di una donna, ritrovato addosso ai resti del cadavere. Una calza che potrebbe dare qualche risposta alle molte domande che circondano il mistero ancora irrisolto. le prime valutazioni hanno escluso che la calza sia di nylon, si tratterebbe quindi di un indumento in cotone. Ma per ora le certezze si fermano qua, perché il fatto che la calza sia rimasta diversi mesi in acqua è probabile che abbia alterato l’indumento stesso.

L’indagine che dovrà essere effettuata sul tessuto punterà a risalire al luogo di produzione e commercio dello stesso, un esame merceologico, quindi, per provare a localizzare il luogo di provenienze della donna.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl