you reporter

La battaglia dei diritti di pesca <br/> al tavolo azzurro con Trombini

42828
PORTO TOLLE – Incontro molto partecipato a Porto Tolle per il tavolo azzurro sui diritti di pesca, organizzato dall’amministrazione comunale in sala consiliare mercoledì scorso. A fare gli onori di casa il sindaco Claudio Bellan. Il presidente della provincia Marco Trombini ha deciso di prorogare i diritti fino al 30 giugno e si sta valutando la proposta di un’ulteriore proroga fino al 30 settembre”.

Ospite atteso dell’incontro il presidente Trombini: “I diritti esclusivi di pesca fino ad ora sono stati ceduti attraverso una convenzione al Consorzio Pescatori di Scardovari con un riconoscimento alla provincia di 170mila euro. Non ho nessuna intenzione di chiudere in fretta la partita a patto che la condizione sia condivisa con i vertici del Consorzio”.

Molte le questioni aperte come afferma il presidente Trombini: “La riforma della provincia così come è stata concepita è sbagliata dalla A alla Z. Il diritto esclusivo di pesca è della provincia di Rovigo quindi è un nostro patrimonio”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl