you reporter

Ca' Tiepolo, scuola poco verde<br/> i genitori dei bambini protestano

Porto Tolle

49277
PORTO TOLLE - Poche aree verdi nella scuola dell'infanzia di Ca’ Tiepolo. “Il comune faccia qualcosa”: è questo l’appello che arriva dai genitori dei piccoli della frazione, che hanno già inoltrato diverse richieste all’amministrazione comunale.

Il motivo? La scuola non ha adeguati spazi verdi in quanto, al suo esterno, vi è solo asfalto. Un serio problema per la collocazione dei giochi, tra l’altro perennemente esposti al sole.

Le perplessità dei genitori erano emerse già il primo giorno di scuola, e l’assessore Valerio Gibin e il tecnico Massimo Bertaggia hanno fatto un sopralluogo immediato, in cui vennero a galla una serie di criticità relative alla scuola materna, inaugurata nel 2011, adiacente alle medie.

Molti gli esempi di cose che non funzionano. Il più evidente riguarda quel po’ di verde che spunta dall’asfalto e che è però circondato da scarichi e pozzetti. Al problema si è cercato di “tamponare” mettendo un tappeto ammortizzato per le cadute sotto i giochi e piantando qualche albero, di cui però è rimasto solo un tronchetto. Per di più i bambini hanno a disposizione giochi vecchi e rotti.
Dal canto suo l’assessore Valerio Gibin afferma: “E’ vero la scuola presenta varie criticità. Si dovrebbe disfare la pavimentazione esistente e bonificare l’intera area, ma diventerebbe troppo impegnativo. L’unico compromesso è quello di trovare un’area per adeguarla a zona verde. L’unica parte a disposizione è quella retrostante alla scuola in gestione alla società calcistica di Porto Tolle”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl