you reporter

Un fondo straordinario <br/> per giovani e disoccupati

Taglio di Po

taglio[1].JPG

Il municipio di Taglio di Po

TAGLIO DI PO - Fondo straordinario di solidarietà per il lavoro di giovani e disoccupati. Ne hanno parlato Amelio Ruzza, responsabile sportello Caritas parrocchiale di Rosolina, e l’assessore ai servizi sociali di Taglio di Po, Veronica Pasetto, nel corso dell’incontro formativo in sala consiliare del municipio di Taglio di Po. Presenti i rappresentanti di alcune associazioni onlus che operano sul territorio comunale. “Scopo dell’incontro - hanno spiegato Ruzza e Pasetto - è quello di fornire una serie di informazioni alle associazioni che svolgono azioni a valenza sociale, perché possano accedere al fondo straordinario di solidarietà onde favorire l’inserimento lavorativo di disoccupati e giovani”.

Il Fondo straordinario, attivato nel 2009 dalla Fondazione Cariparo in collaborazione con le diocesi di Padova, di Adria Rovigo e di Chioggia, le province di Padova e Rovigo, le Camere di commercio di Padova e Rovigo, il Consvipo e il Comune di Padova per alleviare situazioni di disagio economico dovute alla disoccupazione, dato il perdurare della crisi economica, negli anni seguenti è stato riproposto, così come per l’anno in corso: la Fondazione Cariparo ha provveduto a deliberare uno stanziamento iniziale di un milione di euro a favore dell’edizione 2015.


LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl