you reporter

Interrate altre due bocche a mare <br/> l'allarme dei pescatori del Delta

Porto Tolle

51058
PORTO TOLLE - Bocche a mare interrate all’uscita della Sacca di Scardovari. E’ quanto segnalato dal presidente del mercato ittico della frazione, Alberto Mancin, in una lettera indirizzata al primo cittadino di Porto Tolle Claudio Bellan, ed alla delegazione della Capitaneria di porto.

Il preoccupante fenomeno dell’insabbiamento sta interessando in sostanza due bocche di uscita a mare su tre, quelle di Bastimento e Lagamento. La prima ostruita all’interno mentre la seconda all’esterno. Salva, per ora, solo via Barricata la quale sta diventando il crocevia principale del traffico delle imbarcazioni.

Dunque le mareggiate, tipiche di questo periodo dell’anno, stanno ostruendo le due bocche ostacolando il regolare deflusso del corso dell’acqua. Il problema ormai è tristemente noto: anche a Pila infatti i presidenti delle cooperative ittiche hanno espresso più volte le loro preoccupazioni relative alla laguna Barbamarco in particolare quelle della bocca a sud del porto peschereccio di Pila.

La guardia quindi rimane molto alta. “Ci sono tante imbarcazioni che stanno rischiando di perdere la campagna delle cozze”. protestano i rappresentanti di Scardovari, unica zona ad aver ottenuto il marchio Dop in tutta Italia per le proprie cozze, e motivo di vanto dell’intero Delta del Po.

Insieme ai rappresentanti delle cooperative e del Consorzio, ovviamente allarmati anche i pescatori: “Diventa un problema uscire con le nostre imbarcazioni anche quando c’è bel tempo per via delle secche che si formano”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl