you reporter

Nuove prospettive per la centrale <br/> Bellan: "Il futuro è l'ambiente"

Porto Tolle

51060

03/12/2015 - 13:30

PORTO TOLLE - Risolto con Enel il contenzioso su Ici e Imu, per l’amministrazione comunale si è aperta una nuova fase, ma le pendenze sulla centrale Enel non si sono concluse, in riferimento al processo agli ex vertici in tema di pericolo per la pubblica incolumità, dovuto agli effetti delle emissioni sui residenti.

“Ma oggi, più che guardare al passato, c’è la volontà di affrontare il futuro - le parole del sindaco Claudio Bellan - noi non aspettiamo: chiediamo al territorio e a tutti i soggetti interessati di partecipare a una nuova fase. Sarà complessa e oltre a risorse economiche richiederà tempo: per la centrale ‘Volpi’ di Marghera, sito a vocazione industriale e portuale, sono stati necessari più di due anni. Per Polesine Camerini, i soggetti interessati alla riqualificazione sono chiamati a un percorso di crescita e cooperazione”.

“Il Delta del Po non può restare intrappolato nella contrapposizione del passato tra sviluppo economico e tutela ambientale - prosegue il primo cittadino - a fare la differenza non sarà la capacità di conservare intatto l’ecosistema o di generare il massimo profitto, ma quella di riuscire a lasciare intatte le potenzialità dell’ambiente e di produrre ricchezza. Le prerogative delle attività del territorio, di futuri investitori e dell’ambiente saranno opportunità per ognuno e non barriere per gli altri”.

“Enel, nel piano industriale aggiornato due settimane fa, ha ribadito la disponibilità a nuovi progetti e al dialogo continuo con i territori sul futuro degli impianti che saranno dismessi - conclude il sindaco - per questo, puntiamo insieme a soluzioni che distribuiscano ricchezza non solo agli azionisti Enel”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl