you reporter

Con la scusa di assistere una vedova <br/>una 20enne le 'spilla' 10mila euro

Papozze

51506
PAPOZZE - I carabinieri di Papozze hanno denunciato una disoccupata 20enne del posto per furto continuato ai danni di un'anziana.

Era almeno dai primi mesi del 2014 che la giovane si recava a casa di una vedova 66enne, per sottrarle denaro contante e rubarle poco a poco gioielli ed oggetti preziosi vari custoditi all’interno dell’abitazione.

Le indagini sviluppate dagli investigatori dell’Arma, pur se complesse e lunghe, hanno comunque portato a raccogliere più elementi di colpevolezza a carico della 20enne che, per circa due anni, con la scusa di assistere un’anziana del paese per le faccende domestiche o per piccole commissioni di spesa, si è impossessata di gioielli e anche di alcuni orologi di marca.

Non contenta di ciò, giunta ormai a conoscere la casa della vittima in modo approfondito, era riuscita nel corso del tempo a impossessarsi anche della tessera bancomat della malcapitata, con la quale ha effettuato ripetuti prelievi indebiti per un importo di alcune migliaia di euro.

I militari dell’Arma, ricevuta la denuncia, con pazienza e metodo hanno ricostruito passo passo le sottrazioni di beni e contanti, stimando un danno complessivo vicino ai 10mila euro: accertata la dinamica ed il modus operandi, la 20enne è stata inevitabilmente denunciata e allontanata definitivamente dall’abitazione della vittima, ma ora risulta irreperibile.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl