you reporter

Eccidio di Malaga Bala <br/> querelato direttore di giornale

Rosolina

47525

In tribunale

15/03/2016 - 15:11

Uno scambio di lettere, pubblicato su un giornale distribuito a Rosolina, "Rosolina ieri oggi e domani", ha causato al suo direttore, Giancarlo Zanini, un 60enne di Rosolina, una condanna per diffamazione.



Alla base della querelle, il ricordo dell'eccidio dei Carabinieri a Malaga Bala, ai confini con la Croazia nel 1948. Nel giornale il maresciallo Vincenzo Contiero, parte offesa nel processo, aveva pubblicato stralci del decreto del tribunale militare di Padova che certificava che i carabinieri erano stati trucidati dai partigiani.



In risposta l'imputato Zanini - era il 2010 - risponde che il maresciallo Contiero divulgava documenti taroccati. Da qui la querela per diffamazione e la condanna del giudice a 1.200 euro di multa con pena sospesa e non menzione, oltre al risarcimento di 1.500 euro agli eredi del maresciallo.



Il pm aveva chiesto l'assoluzione, come anche l'avvocato Tommaso Rossi del foro di Rovigo, che ha già annunciato l'appello alla sentenza, convinto del l'assoluta innocenza del suo assistito.



Il servizio completo in edicola nella Voce di mercoledì 16 marzo

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl