you reporter

Polesine Camerini, prime proposte per il futuro della Centrale Enel

Futur-E

60295

07/07/2016 - 23:33

Qualcosa si muove... I primi passi, certo, ma per il futuro della centrale Enel di Polesine Camerini le manifestazioni di interesse, nell'ambito del progetto Futur-E iniziano ad arrivare.
Il bando, in questa fase, prevede manifestazioni di interesse attraverso le quali ottenere tutta la documentazione per la partecipazione vera e proprio al Concorso di progetto, con documentazione e progettualità adeguata. In attesa di alcuni grandi nomi (sui quali in molti contano, ma ovviamente senza certezze) i primi a farsi avanti sono stati un paio di gruppi polesani. In primis si parla della Polistudio (azienda leader nella sicurezza sul lavoro) dell'ex presidente della Camera di commercio, Lorenzo Belloni, e della Iqt Consulting di Rovigo, società di ingegneria che dopo avere iniziato il proprio percorso nel settore della comunicazione e della telefonia, recentemente ha iniziato ad investire anche sulla progettazione industriale. Ci sarebbe anche una terza offerta, ma riferibile, per il momento, ad una persona fisica non polesana.
Visto il peso delle società, è facile pensare che possano proporsi come capofila di gruppi più strutturati ed in grado di sostenere investimenti importanti e consistenti come quelli previsti da Futur-E. Insomma: qualcosa si muove, anche se per entrare nel vivo della competizione bisognerà aspettare il primo step, nel prossimo autunno.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl