you reporter

Palpeggiò una ventenne in fiera, un anno e nove mesi

palpeggiamento.jpg

Anziano a processo per violenza sessuale

02/02/2017 - 22:31

Ubriaco fradicio e non in sè afferrò una ragazza durante la fiera di Ariano nel Polesine, la palpeggiò e tentò di baciarla. E’ stato condannato dal collegio di Rovigo a un anno e nove mesi Jaouad Erraqioui, marocchino di 36 anni, ma è stato assolto dall’accusa di tentata rapina. L'accusa era violenza sessuale, lesioni e tentata rapina, visto che l'uomo aveva tentato di prenderle anche la borsa


Il fatto risale al 2013. L’uomo aveva bevuto qualche birra di troppo e alla fiera di Ariano la combinò grossa. Si avvinghiò alla ragazza mentre era con amici e la spaventò a morte.


A vendicare la giovane, ci pensò, pochi minuti più tardi, quella sera del 10 agosto del 2013, il fidanzato di lei, che, individuato e raggiunto il marocchino ubriaco, lo prese a botte.


L'avvocato Massimiliano Ponzetto, che difende il marocchino, sposato e con un lavoro, aveva chiesto l’assoluzione, considerando il fatto più inquadrabile nelle molestie, che non nella vera e propria violenza sessuale.



Il servizio completo domani 3 febbraio sulla Voce di Rovigo

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Polesine i nostri primi 70 anni
Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl