you reporter

Sagittaria, liberati una Poiana e una Gallinella alle dune fossili

L'escursione

Sagittaria escursione rosolina 2017 (5).jpg

16/03/2017 - 22:30

Una splendida uscita quella organizzata dall'associazione culturale naturalistica Sagittaria tra le dune fossili del territorio di Rosolina.



Nel corso della mattinata il gruppo ha percorso i sentieri interni dei cordoni dunosi fossili di Fenilone e Volto di Rosolina, in una paesaggio ondulato a cavallo tra la fitta macchia mediterranea e i vasti prati aridi, ricchi di specie endemiche.



Inoltre i soci dell’associazione Sagittaria hanno liberato due volatili curati al Centro Recupero Fauna Selvatica di Polesella: una Poiana ed una Gallinella d’acqua, rapidamente scomparsi in volo e tra la vegetazione.



L’associazione, però ha evidenziato segni non proprio confortanti del “passaggio” dell’uomo: immondizie, taglio di alcuni alberi, tracce di ruote sui prati aridi.
L’associazione Sagittaria intende promuovere la frequentazione di questi luoghi unici, segno tangibile del passato del Polesine, e vigilare sulla loro protezione.



Il servizio completo in edicola nella Voce di venerdì 17 marzo

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl