you reporter

Il Delta sarà la capitale mondiale dello sviluppo sostenibile

L'evento

mab[1].JPG

10/04/2017 - 23:03

Il Delta si prepara a diventare per sei giorni la capitale mondiale dello sviluppo sostenibile. Oggi, 10 aprile, la Fondazione cassa di risparmio di Padova e Rovigo e l’ufficio regionale Unesco per la scienza e la cultura in Europa hanno firmato l’accordo per la realizzazione del “Forum Mondiale dei Giovani Mab 2017”, in programma dal 18 al 23 settembre nel Delta del Po. L’evento vedrà centinaia di giovani, provenienti da 120 paesi del mondo, confrontarsi sul tema della valorizzazione e dello sviluppo di questa e delle altre riserve della biosfera.



Alla presentazione dell’accordo, avvenuta a palazzo Roncale nel capoluogo polesano, sono intervenuti Antonio Finotti, presidente della fondazione Cariparo, Barbara Degani, sottosegretario del ministero dell’ambiente, Ana Luiza Thompson-Flores, direttore dell’ufficio regionale Unesco e Cristiano Corazzari, assessore regionale.



“Abbiamo sostenuto con estrema convinzione questa iniziativa - spiega Finotti - il forum consentirà di valorizzare e il territorio del Delta e contribuirà allo sviluppo delle sue potenzialità”. “Si tratta di una conquista importante - aggiunge Corazzari - anche per la filosofia di fondo di questo evento. Negli anni, infatti, si sono contrapposti due modelli di sviluppo per questo territorio. Uno industriale, rappresentato dalla centrale di Porto Tolle, che ormai è superato. L’altro basato sula valorizzazione ambientale: l’Unesco ci ha fatto capire come la sinergia tra l’uomo e l’ambiente sia la chiave del successo per quest’area”.



Il servizio completo sulla Voce in edicola l'11 aprile

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

La Voce di Natale
Natale con i nostri TESORI

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl