you reporter

Riqualificazione e sostenibilità urbana in via Kennedy

Taglio di Po

85087

Via Kennedy a Taglio di Po

04/07/2017 - 13:31

Proseguono i lavori di miglioramento della viabilità di Via Kennedy mediante interventi di sicurezza e sostenibilità urbana, iniziati ai primi di maggio di quest’anno.



Detti lavori, già inseriti dall’amministrazione comunale nel programma triennale delle opere pubbliche 2016-2018 e realizzati dall’impresa Cimoter srl di Rovigo, comprendono il completamento della pista ciclo pedonale sul lato destro, l’illuminazione a led con sei nuovi lampioni, la costruzione di un nuovo marciapiede da Via Garibaldi fino alla rotatoria dell’area commerciale nei pressi dell’Alìper e il rifacimento di quello tra Via Garibaldi e l’incrocio con la Via Romea Comunale, il cui allargamento ha richiesto l’acquisizione di una modesta porzione di terreno di proprietà privata.



A lavori ultimati-si prevede entro la fine dell’autunno prossimo- Via Kennedy, che è poi la principale arteria di collegamento con la Romea 309, oltre che essere moderna e funzionale, si presenterà ancora più bella: saranno infatti piantati nuovi alberi ornamentali, nello specifico carpini fastigiati, resistenti e decorativi, misti ad arbusti e fiori di vario tipo,che andranno a valorizzarla ulteriormente sotto l’aspetto paesaggistico. Inoltre su entrambi i lati saranno installate due pensiline in prossimità delle fermate dell’autobus nonchè panchine e cestini per la carta e la raccolta delle deiezioni di animali.



Il progetto definitivo-esecutivo, redatto dall’ingegnere Paolo Pavanato di Porto Tolle, come spiega l’assessore ai lavori pubblici e urbanistica Davide Marangoni, ha molteplici finalità: oltre alla riqualificazione urbanistica e architettonica dello spazio urbano, al miglioramento delle condizioni di sicurezza della persona nella circolazione stradale e dell’organizzazione della viabilità comunale, ha anche quelle di favorire e promuovere un elevato grado di viabilità ciclistica e pedonale alternativa all’uso dei veicoli a motore nei collegamenti casa-lavoro-scuola e di valorizzare gli spazi pedonali e le zone di aggregazione. Il costo complessivo dei lavori ammonta a 291.621,13 euro, finanziata per 191.621, 13 con mutuo concesso dalla Cassa Depositi e Prestiti di Roma e per i restanti 100.000 euro con un contributo in conto capitale concesso dalla Regione Veneto.



Il servizio sulla Voce del 4 luglio.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl