you reporter

CORONAVIRUS IN ITALIA

Dal 18 maggio aperti bar, ristoranti e parrucchieri. Il Governo valuta

Determinante sarà l'indice di contagio, così come l'opinione degli esperti

Dal 18 maggio aperti bar, ristoranti e parrucchieri. Il Governo valuta

Riaprire bar, ristoranti, parrucchiere e barbieri con due settimane di anticipo rispetto a quanto si era pensato in un primo tempo. Ossia, il 18 maggio invece del 1° giugno. Una idea che è tra le priorità all'ordine del giorno del Governo. Non mancano, infatti, le conferme ufficiali di una valutazione di questo tipo, con una serie di avvertenze. La prima è che molto importante, per la decisione finale, sarà anche la decisione degli esperti; la seconda che, molto probabilmente, le valutazioni potranno variare da regione a regione e che, determinante, sarà l'indice di contagio dei vari territori.

Di certo, la pressione che vari settori dell'economia del Paese stanno esercitando, alla luce delle crescenti difficoltà, costituisce un argomeno molto importante.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl