you reporter

CORONAVIRUS IN POLESINE

La grande generosità dei polesani: guariti già pronti a donare il loro plasma

Il direttore generale dell'Ulss: "Si sono fatti avanti per poter donare il sangue e aiutare chi è ancora malato"

Coronavirus: "Tra una settimana, prima trasfusione di plasma immunizzato"

"La grande generosità dei polesani non si fa attendere anche in questo caso", lo spiega con entusiasmo il direttore generale dell'Ulss 5 Polesana, Antonio Compostella. "Già un paio di polesani guariti dal coronavirus, sentito l'appello del presidente Zaia sulla raccolta del plasma per la cura contro il virus, si sono fatti avanti per dire siamo pronti a donare i nostro sangue per ricavare il plasma per curare i malati".

"Persone che ringrazio profondamente e appena sarà definito il protocollo della Regione per le donazioni che dovranno essere fatte in maniera precisa e rigorosa, li chiameremo subito per donare il sangue. E' l'ennesimo segnale della generosità del Polesine".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl