you reporter

CORONAVIRUS IN ITALIA

Sono meno di mille le persone ricoverate in terapia intensiva

I dati del bollettino di oggi della Protezione Civile

La buona notizia: si svuotano le Terapie intensive

Un reparto di Terapia intensiva

I dati del nuovo bollettino riportano un calo delle persone ricoverate. In terapia intensiva si trovano oggi 999 persone, 28 meno di ieri. Sono ancora ricoverate con sintomi 13.539 persone, 79 meno di ieri. In isolamento domiciliare 67.950 persone (-729 rispetto a ieri).

Nelle ultime ventiquattr'ore sono morte 179 persone (ieri le vittime erano state 165), arrivando a un totale di decessi 30739.

I guariti raggiungono quota 106587, per un aumento in 24 ore di 1401 unità (ieri erano state dichiarate guarite 2155 persone).

Un numero di tre cifre che diventa una buona notizia: 999, scrive La Repubblica. Sono i ricoverati in terapia intensiva, tornati sotto i mille per la prima volta dopo il 10 marzo, due mesi fa. Un numero che era cresciuto esponenzialmente fino a 4.068, mettendo a rischio la tenuta del sistema sanitario italiano, e soprattutto quello delle regioni del Nord.

I dati diffusi oggi dalla Protezione Civile sono positivi da tutti i punti di vista, anche se ci registrano ancora 179 morti, un dato stabile rispetto a ieri. Ma calano i nuovi casi, resta stabile il rapporto con i tamponi, calano i ricoverati totali e le persone in isolamento domiciliare. E scende ancora il dato degli attualmente positivi.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl