you reporter

CORONAVIRUS IN POLESINE

Un solo caso, assolutamente non grave

Il bollettino provinciale quotidiano dell'Ulss 5

Lasciata una settimana con il bimbo morto in pancia: “Non si fa così, non succederà mai più”

Il direttore generale dell'Ulss 5 Antonio Compostella

"In ambito regionale, assistiamo a un andamento costante e decrescente del numero di nuove positività da Coronavirus e di ricoveri". Lo ha detto il direttore generale dell'Ulss 5 Antonio Compostella nel corso del consueto appuntamento di aggiornamento con i Polesani. "Il quadro è senza dubbio incoraggiante".

Il contagio in Polesine. Abbiamo un solo riscontro di positività in Polesine nelle ultime 24 ore. Si tratta di una positività legata all'attività di screening, una donna del 1926 dell'Altopolesine che doveva subire un piccolo intervento chirurgico dermatologico. Come previsto dal protocollo, la donna è quindi stata sottoposta al tampone, dal quale è emersa la sua positività. La donna è stata quindi posta in isolamento, è asintomatica. L'intervento è stato rinviato.

I ricoverati. Rimangono 18, 17 a Trecenta in area non critica, una in Terapia intensiva sempre all'ospedale di Trecenta. La persona in Terapia intensiva è anche guarita, essendo risultata negativa ai due tamponi, ma rimane comunque in Terapia intensiva per altri problemi ulteriori rispetto al coronavirus.

La situazione nelle case di riposo. Non ci sono novità sostanziali, se non in positivo, per quanto riguarda la seconda tornata di screening, con oltre 2600 tamponi eseguiti. E' emersa sino ad ora una unica positività, comunicata nei giorni scorsi. Non si registrano altri positivi. La buona notizia è questa. Ci sono, invece, sei guarigioni tra gli ospiti disabili della casa di riposo Sacra Famiglia di Fratta Polesine, i positivi, non gravi, rimangono quindi 20.

Il riepilogo. 440 le persone positive in Polesine dall'inizio dell'epidemia; 197 i guariti, 11 in più rispetto alle 24 ore precedenti, un numero molto alto. "Un dato estremamente positivo", ha commentato Compostella. Gli isolamenti domiciiliari sono 318, in forte riduzione. I tamponi eseguiti sono oltre 17mila.

L'ospedale di Trecenta. "Da questa settimana, dopo avere ripreso l'attività per la Procreazione medicalmente assistita, cominceremo a riprendere parte delle attività ordinarie anche a Trecenta - ha spiegato il direttore generale dell'Ulss 5 Antonio Compostella - Riapriremo un'ala per la normale attività della Medicina. Immediatamente dopo, ripartiremo con l'attività chirurgica, al massimo la prossima settimana, liberando l'area delle sale operatorie dai posti letto di terapia intensiva che abbiamo utilizzato per fronteggiare l'emergenza del coronavirus; riprenderemo anche con le attività ambulatoriali e con quelle legate ai prelievi, ovviamente sempre su appuntamento e con la garanzia della massima sicurezza. Il tutto richiederà un po' di tempo, dal momento che dobbiamo definire una serie di percorsi in sicurezza, dal momento che una parte dell'ospedale rimarrà dedicata ai pazienti Covid".

I dati dell'attività ospedaliera. In ospedale entrano in servizio i termoscanner, che rilevano la temperatura corporea delle persone e che, tramite tornello, non consentiranno l'accesso alle persone che hanno più di 37,5°. Allo stesso modo, ci sarà un accesso con tessera sanitaria, che consentirà l'accesso unicamente a quelle persone che, in effetti, avranno una prestazione ospedaliera prevista a quell'ora. Non saranno consentiti ingressi in anticipo e, se si arriverà prima, sarà necessario attendere fuori. Questi particolari "varchi tecnologici" dovrebbero arrivare entro una quindicina di giorni. "Da domani mattina, ossia dalla mattinata di martedì 12 maggio - ha aggiunto Compostella - cominceremo a usare i braccialetti. per i visitatori sarà blu, mentre per chi ha una prestazione prenotata sarà giallo". In questo modo, il personale saprà sempre per quale motivo una persona si trova in ospedale e avrà la conferma che si tratterà di una persona che ha già passato il controllo al varco.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl