you reporter

ULSS 5

Finalmente riaprono i centri diurni per diversamente abili

Un servizio fondamentale, che ritorna dopo una campagna di tamponi interamente negativa

Compostella: “Indispensabili dove c’è gente”

Antonio Compostella, direttore generale dell'Ulss 5

Zer positivi nelle ultime 24 ore, ma non è questa l'unica buona notizia, relativamente all'andamento del contagio da coronavirus, in Polesine. L'altra viene comunicata, infatti, dal direttore generale dell'Ulss 5 Antonio Compostella.

"Da lunedì 18 maggio riapriranno i Centri diurni per disabili - spiega la guida dell'azienda sanitaria del Polesine - anche in questo caso sono state previste una serie di misure per garantire la sicurezza degli ospiti e degli operatori. È stato eseguito, in questi giorni, il tampone a tutti gli operatori e a tutti gli ospiti,  mentre ai familiari degli ospiti e’ stato fatto  il test rapido: sono risultati tutti negativi. Gli operatori, nel primo periodo, lavoreranno a gruppi ristretti di ospiti per abbassare al minimo ogni possibilità di contagio. Anche questo è un segnale del ritorno alla normalità delle attività territoriali".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl