you reporter

CORONAVIRUS IN VENETO

"La riapertura non ha prodotto nuovi contagi: avanti!"

Il bollettino regionale del presidente della Regione del Veneto

74779

Il presidente della Regione Veneto Luca Zaia

Il bollettino regionale sull'andamento del contagio in Veneto, analizzato dal presidente della Regione del Veneto Luca Zaia. 474912 tamponi, 11.919 in più rispetto alle 24 ore precedenti; 18.845 i positivi, 32 in più rispetto alle 24 ore precedenti; 4436 i casi di isolamento, 76 in meno; 685 i ricoverati; le persone in terapia intensiva sono 62; 3150 i dimessi, più 25 rispetto alle 24 ore precedenti: i morti in ospedale sono 1290, in totale 1743.

"Il trend si conferma in calo - ha detto Zaia - Sono diversi giorni, anche dall'apertura del 4 di maggio, che continua in questa maniera. Quindi, possiamo dire che le aperture non hanno portato a nuovi contagi, calano ricoveri e calano le persone nelle terapie intensive. Sono passati 10 giorni, dal 4 maggio, un periodo sufficiente per un primo giudizio e una prima valutazione".

"Questo non significa - prosegue il presidente della Regione - che sia finita, perché il virus è ancora in giro. Bisogna continuare a portare la mascherina e a stare attenti, ma non si deve avere paura di riaprire, con tutte le accortezze del caso. A 10 giorni dalla riapertura, non vediamo nuovi focolai".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl