you reporter

CORONAVIRUS IN POLESINE

Un altro guarito si riammala

E' ricoverato a Trecenta, non in gravi condizioni

Compostella: “Indispensabili dove c’è gente”

Antonio Compostella, direttore generale dell'Ulss 5

A livello locale, in Polesine, un suolo nuovo caso di positività. Si tratta di un uomo del 1947 che doveva eseguire una prestazione cardiologica invasiva, ha fatto il tampone prima del ricovero. La positività è emersa nel corso dello screening preoperatorio del paziente, posto in isolamento domiciliare. "Questo a ribadire - ha detto il direttore generale dell'Ulss 5 Antonio Compostella - l'importanza dello screening e dell'attività di monitoraggio".

I ricoveri. Sono sette. Un paziente che era stato dimesso è ritornato, tutti e sette in area medica a Trecenta. Si tratta, in particolare, di un paziente che era stato dichiarato guarito, ossia negativizzato, ma che risulterebbe avere nuovamente contratto la patologia.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl