you reporter

COMUNE DI ROVIGO

"Locali e bar pieni di gente che non rispetta le regole. Se continuate farò ordinanze restrittive"

Il sindaco Edoardo Gaffeo: "Vi prego rispettate le regole, fatelo per voi, per i vostri cari e anche per gli esercenti che vivono di questo lavoro e non devono chiudere per colpa vostra"

La maggioranza di Gaffeo si spacca sul consumo di suolo

Il giorno dopo la riapertura delle attività commerciali, il sindaco Edoardo Gaffeo esprime tutta la sua soddisfazione per la ripartenza, ma con  rammarico per le situazioni che si sono create in città, soprattutto all'ora dell'aperitivo.

"Dopo mesi difficili, che ci hanno visti tutti privati della nostra libertà – ha detto il sindaco - e drammatici con la perdita di tante persone, ieri finalmente, la vita ha ripreso una sua quotidianità. Ma quello che abbiamo chiesto ad ogni singola persona, per non tornare al punto di partenza,  è di rispettare tre semplici regole: no assembramenti, utilizzo di mascherine  e rispetto delle distanze. Purtroppo queste regole, ieri non sono state rispettate. In serata, i locali erano affollati e molti avventori non hanno rispettato le norme".

"Non vogliamo ritrovarci a dover affrontare nuovamente la situazione tragica appena vissuta, noi vogliamo sconfiggere il virus che, purtroppo, ancora sta circolando. Per questo serve il buon senso e il rispetto delle regole da parte di tutti. La Fase 2 appena iniziata, non significa che è possibile fare qualsiasi cosa o quello che si vuole, significa che siamo ripartiti ma che dobbiamo seguire le indicazioni date. Se dovessi vedere ancora situazioni come quelle di ieri, sarò costretto ad emettere a breve,  nuove ordinanze restrittive, perché la cosa più importante è la salute dei cittadini".

"Vi chiedo,  come vostro sindaco, con tutta la responsabilità che sento in questo momento, di rispettare le regole, per tutelare voi e chi vi sta vicino, compresi i gestori dei locali che di questo lavoro vivono e che tanto hanno fatto per poter riaprire e poter ridare alla città il suo volto dinamico, attivo e anche gioioso. Insieme ce la possiamo fare, ma ricordatevi che serve consapevolezza e rispetto delle regole".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 2
  • Nik12

    19 Maggio 2020 - 15:03

    Ma lei sindaco non a ancora capito che la gente non rispettera mai le regole

    Rispondi

  • Max Pax

    20 Maggio 2020 - 08:08

    Bellissime parole sindaco, veramente, ti toccano più come parole di un padre che come sindaco. Purtroppo non bastano, dico purtroppo perché la natura umana tendenzialmente è egoista, trasgressiva e la memoria tristemente spesso va in default nell'arco di poco tempo... Non si ricorda più ciò che è stato. Solo se sei disciplinato, senso civico e hai un cuore predisposto verso l'aiuto e il rispetto per gli altri comprendi... Se no, se non vieni colpito particolarmente negli affetti, e in questo specifico caso nel Covid-19, la strafottenza e l'egoismo fanno da padroni nel nostro essere. Dovremmo essere di un livello superiore agli animali in quanto esseri pensanti e con capacità superiori... Ma a volte dovremmo prendere esempio da loro.

    Rispondi

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl