you reporter

LA MANIFESTAZIONE

Il 2 Giugno della Lega: in piazza contro il Governo e per l'autonomia

Come a Roma, anche a Rovigo il centrodestra ha dato vita ad una manifestazione di protesta contro il governo

La Lega ha scelto piazza Garibaldi per celebrare il “suo” 2 Giugno. Come a Roma, anche a Rovigo il centrodestra ha dato vita ad una manifestazione di protesta contro il governo. Diverse decine le persone in piazza, tutti con le mascherine e cercando di rispettare il più possibile le distanze di sicurezza. Davanti ad una grande bandiera con il leone di San Marco, l’intervento al megafono è stato affidato all’assessore regionale Cristiano Corazzari.

"Il governo giallorosso - il senso del suo intervento - oltre alle promesse non ha fatto nulla per i nostri lavoratori, imprenditori e famiglie in difficoltà. La ricetta della Lega - ha quindi spiegato Corazzari - e di tutto il centrodestra è burocrazia zero e taglio delle tasse. Azzeriamo tutte le regole e i vincoli che renderebbero impossibile rilanciare il Paese. Oggi siamo scesi in piazza - ha concluso Corazzari - anche per ribadire che continua più forte che mai la battaglia per l’autonomia del nostro Veneto: abbiamo dimostrato sul campo la nostra capacità amministrativa, il popolo veneto se lo merita".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl