you reporter

CASTELNOVO BARIANO

Il Comune concede il 5G, ma poi ci ripensa. Antenne bloccate

La giunta ha annullato la delibera di concessione del suolo per la realizzazione del traliccio

77003

La giunta comunale ha annullato la propria deliberazione n. 44 del 25 marzo u.s. riguardante la "concessione d'uso di area comunale in piazza Dario Roncatti per installazione apparati di telecomunicazione" di Windtre. Nella deliberazione in questione si prevedeva un contratto novennale per la concessione d'uso di un'area comunale in piazza Dario Roncatti nella frazione di San Pietro Polesine, ciò alla Windtre Spa per la costruzione di un traliccio di una nuova stazione radio base per telefonia cellulare. Gli amministratori locali hanno "ritenuto necessario approfondire la materia, alla luce della tecnologia denominata 5G (quinta generazione delle tecnologie di comunicazione elettronica in mobilità), in base anche alla nota informativa sull'argomento dell'Anci in data 13 maggio u.s.".

Si vuole approvare prima del 5G un piano comunale per la localizzazione territoriale delle infrastrutture di telefonia mobile onde assicurare il pieno rispetto dei limiti di esposizione dei valori di attenzione e degli obiettivi di qualità per la protezione della popolazione dalle esposizioni ai campi elettromagnetici.

Ecco i motivi dell'annullamento della predetta 44 "in attesa di approfondire le problematiche inerenti la tecnologia 5G e l'idonea localizzazione delle infrastrutture per telefonia mobile".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl