you reporter

METEO

Continua il maltempo, si accende l'allerta gialla per rischio idrogeologico

Le previsioni della Protezione civile regionale

Vento forte in arrivo lungo la costa, il Delta trema

Tra oggi e le prime ore di domani, giovedì 11 giugno 2020, saranno ancora probabili dei rovesci e temporali sparsi in Veneto, con possibilità di qualche fenomeno intenso  come forti rovesci e grandinate su Prealpi e pianura, anche se il rischio sarà molto basso. Visti i fenomeni meteorologici previsti il Centro funzionale della Protezione civile del Veneto avvisa di possibili disagi al sistema fognario e lungo la rete idrografica minore e del possibile innesco di fenomeni franosi superficiali.

I bacini idrografici interessati dall’avviso di criticità sono il Piave pedemontano, l’Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone, l’Adige-Garda e monti Lessini, il Po, il Fissero-Tartaro-Canalbianco e Basso Adige, il Basso Piave, il Sile e Bacino scolante in laguna, il Livenza, il Lemene e Tagliamento, il Basso Brenta-Bacchiglione ed il Fratta Gorzone.

L'ordinaria criticità per rischio temporali, valida fino alle ore 24.00 di giovedì 11 giugno, rimane valida fino alle ore 8.00 di venerdì 12 giugno. Successivamente il rischio di fenomeni intensi sarà molto basso. La Protezione Civile Regionale, anche attraverso il proprio Centro Funzionale Decentrato, seguirà l’evoluzione dell’evento e comunicherà tempestivamente ogni eventuale sviluppo negativo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl