you reporter

La storia

Postano sui social la foto di un'auto che si inabissa, dentro c'è un cadavere

Dopo ore di ricerche, la macabra scoperta

Postano sui social la foto di un'auto che si inabissa, dentro c'è un cadavere

Recuperato, nella tarda serata di ieri, dalle acque del fiume Brenta, nei pressi di Ca' Bianca, il cadavere di un uomo di 49 anni che si trovava all'interno di una Volkswagen Polo che, per ragioni ancora sconosciute, si è inabissata.

La vittima, identificata verso le 21, è Pietro Cappozzo, 49 anni, residente a Este, in provincia di Padova. Indagini sono in corso per chiarire le cause della morte.

I carabinieri sono stati allertati, secondo le prime indicazioni, da una foto che ritraeva una macchina che stava precipitando nel fiume.

Le ricerche sono proseguite per tutto il pomeriggio di ieri fino a quando, l'auto è stata individuata e, purtroppo, al suo interno si trovava il cadavere di Cappozzo. Mistero sulle cause della tragedia: non si sa se l’uomo si è sentito male mentre era al volante o se è stato coinvolto in precedenza in un incidente. 

I sommozzatori hanno estratto e recuperato l’uomo, che si trovava all’interno dell’abitacolo. L’auto è stata assicurata con delle funi e sarà recuperata questa mattina dai sommozzatori dei vigili del fuoco di Vicenza. Le cause del sinistro mortale sono al vaglio dei carabinieri.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl