you reporter

REGIONE

Zaia deroga al Dpcm: "Apriamo prima disco e sagre"

Il governatore ha annunciato che derogherà al Dpcm nazionale annunciato da Conte. Linee guida anche sulla mostra del cinema ed eventi all'Arena di Verona.

Zaia deroga al Dpcm: "Apriamo prima disco e sagre"

Luca Zaia

Utilizzerà la possibilità di fare deroghe al Dpcm, Luca Zaia, per anticipare la data stabilita dal governo Conte per le discoteche, le sagre e gli ecenti. "Noi stiamo preparando l'ordinanza per venire incontro a discoteche cinema teatri spettacoli all'aperto sale da gioco casinò - ha detto nel punto stampa quotidiano - definendo eventuali deroghe". 

"Il Dpcm - ha aggiunto - dà la possibilità di anticipare. Stiamo valutando tutto intanto per dare spazio all'economia che gira intorno alle sagre. C'è lo spettacolo viaggiante, le forniture alimentari, albergatori ed extra alberghiero. C'è un'economia che ruota attorno, oltre a essere un grande sforzo di volontariato. Le codifichiamo in questa ordinanza".

Inoltre Zaia ha aggiunto che si sta studiando il modo di riaprire l'Arena di Verona che ha una capienza massima 15.500 persone. "Vogliamo esercitare una deroga idea di garantire sedute un posto sì un posto no. Così come sarà per la mostra del cinema". 

A proposito della Mostra del cinema di Venezia non ha anticipato di più, ma ha rassicurato "appassionati di cinematografia da tutto il mondo è giusto che trovino il posto e comprino il biglietto. Un cinema con capienza massima di 200 persone al chiuso e mille all'esterno, che cinema è il cineforum fatto in casa?".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl