you reporter

SPETTACOLI

Il circo riapre dopo 111 giorni. E ringrazia il Polesine

Rimasto bloccato nella nostra città per tutto il lockdown ora può ripartire. Ma si ferma un altro po' in segno di ringraziamento

“Adesso speriamo di non fermarci più”. Suonano giustamente come una liberazione le parole di David Busnelli, direttore del circo Busnelli-Niuman che venerdì pomeriggio ha riacceso le luci dello show. Il momento più emozionante è stato quando il presentatore Angelo Busnelli ha salutato gli spettacoli con le celebri parole: “Dove eravamo rimasti”. Erano rimasti all’ultimo spettacolo di domenica 23 aprile a Borsea, quando allo spegnere delle luci era scattato il lockdown imposto dal coronavirus: sul circo, sul Polesine e sul Paese intero era calata una lunga notte. Poi un black out di ben 111 giornate, tutti bloccati in casa, per la precisione, nelle carovane. Mesi difficili ma segnati dall’affetto e dalla solidarietà di tante persone.

“Ancora una vola desidero ringraziare tutti - sottolinea David - dall’amministrazione comunale alla Coldiretti, dal parroco don Silvio Baccaro al veterinario, dai volontari di Bandiera gialla alle tantissime persone che ci hanno portato il vettovagliamento per gli animali. Ci siamo sentiti una grande famiglia. E’ grazie a loro se siamo in grado di riprendere lo spettacolo”.
Ora il maxitendone è stato allestito nell’area della Casa di Abraham in via Stopazzine a Grignano Polesine.

Ecco gli orari del programma di questo e del prossimo fine settima con biglietto unico d’ingresso per tutti a 5 euro: venerdì alle 18, sabato alle 18 e 21, domenica alle 16 e 18, lunedì alle 18. Una serata speciale è in programma sabato 27 giugno con uno spettacolo di burlesque. Inoltre ai primi di luglio, la data sarà confermata a giorni, la carovana del circo sarà a Rosolina Mare.
Lo spettacolo si svolgerà sotto il tendone ma senza parete perimetrale in modo fa favorire il più possibile lo scambio d’aria. I posti sono organizzati in modo da garantire le distanze di sicurezza sanitaria anti Covid-19.

Lo show è prevalentemente artistico e acrobatico e vede impegnati equilibristi e giocolieri, il momento clou è l’esibizione aerea di contorsionismo da parte di una ragazza, astro nascente del Busnelli-Niuman che da diverse generazioni sforna artisti circensi. Non può mancare la simpatia di Alessandro Busnelli nelle vesti del clown Banana. Assicurata anche la presenza degli animali, sia pure in forma ridotta. Una presenza che si limita a una sfilata di lama, cammelli, caprette, anatre, oche e cani dalmata per la tradizionale carica dei 101: a guidarli lo stesso David. “Più che un’esibizione vera e propria - sottolinea il direttore - vuole essere una rassegna per la gioia dei bambini”. Lo spettacolo dura poco meno di un’ora e mezza. “I lunghi mesi del lockdown hanno insegnato a tutti, tra le altre cose, quanto sia importante stare insieme. Il circo è per tutte le età, divertimento che fa star bene”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl