you reporter

PORTO TOLLE

Per ammirare i campi di lavanda sono arrivati in 1500

Incredibile l'afflusso di gente in una sola giornata. Sono arrivati anche da Bolzano e c'era anche qualche turista tedesco

Per ammirare i campi di lavanda sono arrivati in 1500

"È scoppiato tutto come un fulmine a ciel sereno", spiega Micaela Friso, titolare dell’azienda agricola e dei due ettari di terra dove coltiva lavanda insieme al marito Claudio Masiero ed il figlio Enrico. La famiglia, originaria della provincia di Padova e più precisamente Noventa Padovana, gestisce il campo situato nell’entroterra della Sacca degli Scardovari, nella frazione di Cà Mello, comune di Porto Tolle da diversi anni; "dopo la coltivazione di mais, riso ecc abbiamo deciso di seminare questa pianta, col cui ricavato si possono estrarre oli essenziali", continua Micaela Friso.

"Questa è la mia oasi di pace, tanta gente si reca qui per ammirare la bellezza di questa distesa di piante, anche se, devo essere sincera, non tutti hanno seguito il sentiero, calpestandone alcune piante. Ciò mi infastidisce un po’".

Nella giornata di sabato l’afflusso giornaliero di persone si è aggirato attorno alle 1000-1500 unità con provenienza da gran parte del Veneto, Emilia-Romagna, persino da Bolzano e qualche turista tedesco in villeggiatura nel Parco regionale del Delta del Po.

"Ero innamorata di questo posto anche prima di coltivare lavanda, qui posso respirare profondamente l’odore della natura, guardare con gli occhi e vedere la profondità del paese. Mi sento a mio agio immersa nella tranquillità, coltivo con amore e passione tutto questo. Infine adoro guardare e sentire i rumori del vento, gli uccelli e le api che cantano, sinonimo di pace e serenità". Una novità infatti per il Delta del Po, un territorio che non bisognerebbe mai smettere di valorizzare; i campi di lavanda sono sempre stati coltivati principalmente in Francia, nella fascia del Mediterraneo e in Liguria.

"Speriamo di riuscire a fare questo miele di lavanda per accontentare un po’ tutta la nostra clientela che in questi giorni ci ha fatto e ci sta facendo visita", conclude Friso, visibilmente soddisfatta.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl