you reporter

SCUOLA ROVIGO

Liceo sportivo, tantissime richieste ma una sola classe. Il Paleocapa si inventa un altro corso

Nasce una seconda classe per gli studenti rimasti fuori dall'indirizzo sportivo. Sarà un corso "classico" a potenziamento sportivo

Liceo sportivo, tantissime richieste ma una sola classe. Il Paleocapa si inventa un altro corso

Tra le classi prime che l’anno prossimo varcheranno le porte del Liceo Scientifico Paleocapa ci sarà una novità. Come forse ricorderete, al momento delle iscrizioni, a gennaio, l’istituto rodigino aveva ricevuto moltissime domande per il liceo sportivo, domande che, per precise regole nazionali, non potevano essere tutte soddisfatte: al momento, infatti, non può esistere più di una sezione di liceo sportivo nella nostra provincia. La scuola però non si è data per vinta e dopo aver discusso a lungo con i genitori è riuscita a trovare una soluzione al problema: oltre alla nuova classe prima di liceo sportivo, infatti, e oltre alle consuete classi di liceo scientifico tradizionale e liceo delle scienze applicate, nascerà una nuova sezione col potenziamento sportivo.

In pratica, proprio per venire incontro alle richieste dei genitori e dei ragazzi che numericamente non potevano rientrare nella prima del liceo sportivo, il Collegio Docenti ha approntato una nuova sperimentazione. A partire dal piano orario del liceo delle scienze applicate (in cui sono presenti insegnamenti verso cui i ragazzi si sono detti molto interessati, come l’informatica o il laboratorio scientifico), i docenti – nell’ambito dell’autonomia garantita ad ogni istituto – hanno limato le ore delle materie tradizionali in modo da poterne aggiungere di Discipline sportive. L’Ufficio scolastico, da parte sua, ha garantito al liceo un docente di scienze motorie di potenziamento, in modo da poter seguire al meglio il progetto. Si tratta quindi a tutti gli effetti di un liceo delle scienze applicate con potenziamento sportivo, che mette assieme alcune delle caratteristiche degli altri due indirizzi.

La dirigente scolastica, Cristina Gazzieri, incontrerà i genitori che in principio si erano detti interessati il prossimo venerdì, il 26, alle ore 18, per illustrare loro nel dettaglio il piano orario. I ragazzi esclusi inizialmente dal liceo sportivo erano 15 e quindi la proposta sarà rivolta primariamente a loro, ma già alcune altre famiglie si sono dette interessate a questa nuova proposta approntata in tempo di record, nonostante le difficoltà delle riunioni e della didattica a distanza.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl