you reporter

IL CASO A ROVIGO

Chiusa la scuola di Mardimago. A settembre non riaprirà

L'appello dei genitori: "Il parroci ci ha mandato una lettera a casa, nessun incontro. Ma noi ora come facciamo?"

materna[1].JPG

"Siamo un gruppo di genitori di bambini che frequentavano la Scuola Materna “San Floriano” di Mardimago. Ebbene sì, i nostri bambini Frequentavano la scuola, visto che in questo periodo di difficoltà non solo economiche ma anche di gestione della famiglia, il parroco Don Franco Ferrari ha ben pensato di chiudere letteralmente la scuola in via definitiva, insomma la scuola a Settembre non riaprirà".

"E l'ha fatto non con una riunione, non con una presa decisionale che coinvolgesse magari staff e genitori, cercano magari tutti assieme una soluzione, no l'ha fatto di punto in bianco con una lettera che ci è stata recapitata a casa, senza preavviso e soprattutto senza possibilità di replica e di far valere le nostre ragioni. Abbiamo chiesto un incontro al Parroco per sentirci rispondere senza giri di parole che quando avrà tempo ci concederà un incontro, e qui viene da dire, belli i tempi in cui potevi andare dal parroco ed era sempre là pronto ad ascoltare, o per lo meno lo trovavi, e non trovavi un numero di cellulare come recapito visto che Don Ferrari gestisce due parrocchie Mardimago e Sarzano e non risiede nemmeno in una di esse, ma a San Martino; ma passi questo che non è un problema. Ora noi genitori ci troviamo a metà giugno a dover correre ad iscrivere i nostri figli per l'anno 2020/2021 in altre scuole, e in alcuni casi a trovare un compromesso con gli orari, visto che molti bambini venivano portati o prelevati da scuola dai nonni, che in alcuni casi non portano la macchina".

"Certo come suggerito da Don Ferrari è attiva la Scuola Materna di Sarzano, che ad un genitore personalmente può piacere o meno, ma punto fondamentale è una scuola materna su due piani, quindi implica ringhiere e scale e parliamo sempre di bambini dai 2 ai 5anni, inoltre va ricordato che la Scuola Materna S.Floriano di Mardimago a differenza di quella di Sarzano dopo il Terremoto del 2012 è stata messa a norma con importanti lavori per diventare antisismica, il che vuol dire che il tutto ha comportato anche un notevole esborso di denaro. Qui la domanda è spontanea, perchè chiudere una scuola fisicamente a norma e più adeguata ad accogliere dei bambini piccoli? A fronte di quello che può essere un numero di iscrizioni basso si poteva pensare di addottare altri sistemi, ma non una chiusura".

"Perchè  Don Ferrari ha adottato il sistema “questa è casa mia e qui comando io”? E sicuramente si è ben guardato dall'avvisare la popolazione durante le sue funzioni religiose di questa decisione; e qualcuno si chiede anche se la Diocesi ne sappia qualcosa. Quasi tutti gli oggi genitori di Mardimago hanno frequentato questa scuola, fatto le recite su quel palco che veniva allestito e giocato in quel cortile. Ricordiamo che oltre tutto c'è uno Staff di 3 persone che ha perso il posto. La scuola è un bene per la comunità! Speriamo che qualcuno prenda in considerazione Mardimago, non per le buche, per i Tir o per le auto a gran velocità, ma per una cosa che serve a tutti, un servizio essenziale di tutti e per tutti".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Amazon continua a cercare lavoratori
CASTELGUGLIELMO E SAN BELLINO

Amazon continua a cercare lavoratori

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl